La F.I.A.L.S. sanità Messina allarmata, in merito alla posizione assunta dalla Amministrazione A.O.U. Policlinico ” G. Martino ” di Messina per il recupero delle indennità di malattie infettive pagate ai lavoratori, scrive al Commissario Straordinario chiedendo un incontro urgente.

Ebbene evidenziare che la suddetta indennità derivano da un preciso accordo sindacale stipulato a livello aziendale pertanto, seppur la materia è controversa, è legittimo che gli accordi integrativi aziendali possano essere migliorativi rispetto il C.C.N.L. nelle parti in cui è possibile erogare  benefici remuneranti particolari condizioni di disagio o rischio.

Le recenti sentenze dei tribunali  non sono certamente esaustive e definitive in merito alla non concessione dei benefici, pertanto si invita codesta amministrazione a soprassedere su qualsiasi iniziativa tendente a penalizzare i lavoratori, ai quali non possono ricadere le decisioni e le responsabilità definite in altre sedi.

In attesa si chiede un sollecito incontro con la S.V. per avere maggiori chiarimenti sulle possibili iniziative da intraprendere sui criteri ed i tempi della determinazione di un legittimo diritto, inoltre di ricevere copia del verbale di accordo aziendale sottoscritto con le parti sociali in data 28/05/1998.

La suddetta documentazione, rilasciata nei tempi previsti dalla normativa vigente, potrà essere recapita all’indirizzo su indicato o posta elettronica o ritirata con modalità e tempi che ci comunicherete preventivamente.

Be Sociable, Share!