I.R.C.C.S. Neurolesi: Esito incontro Fials, rappresentanza di O.S.S. e Direttore Generale

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

DECISA LA SOSPENSIONE DEL SIT-IN

Il sindacato FIALS Messina ed una Rappresentanza di Operatori Socio Sanitari hanno accolto l’invito di incontro voluto dal Direttore Generale previsto per il 27/06/2014 alle ore 10,00 al fine di rassicurare il sindacato ed i lavoratori precari, attraverso formali impegni di adozione di iniziative utili a lenire la situazione di disagio legato alla problematica oggetto di protesta ( mancata attivazione della nuova graduatoria per l’assunzione degli Operatori Socio Sanitari ) e per far sì che la manifestazione SIT-IN prevista per il giorno 01 Luglio 2014, davanti alla sede della Direzione Generale dell’ Istituto Neurolesi di Messina, potesse essere revocata o quantomeno sospesa.

Durante l’incontro il sindacato Fials e la Rappresentanza di O.S.S. hanno manifestato forte disagio ed evidenziato le ricadute negative causate dai ritardi dell’amministrazione dell’Istituto Neurolesi, prima nella indizione del nuovo bando di assunzione O.S.S. e successivamente, nella esitazione della relativa graduatoria. Hanno evidenziato che la loro decennale precarietà lavorativa dovuta alla mancata attivazione, nell’ultimo decennnio, di procedure di assunzioni a tempo indeterminato, ha seguito di decisioni regionali e locali, ha comportato e comporterà sempre più maggiori rischi e possibilità di un lavoro a tempo indeterminato, in quanto i recenti avvenimenti lasciano presupporre a iniziative del Governo Regionale di occupazione dei posti attualmente vacanti nelle Aziende Sanitarie Regionali mediante utilizzo e assunzioni di personale proveniente dalla S.E.U.S. 118 ( personale autista-soccorritore che, a seguito di un percorso formativo attuato dalle A.S.P. in accordo con la Regione ha acquisito la qualifica di O.S.S. è impiegato nelle corsie degli Ospedali ), personale proveniente da altri Enti Regionali ( Società Servizi Ausiliari Sicilia ), personale L.S.U. ecc..

In merito alla procedura di selezione per l’assunzione a tempo determinato di Operatori Socio Sanitari indetta dall’Istituto Neurolesi di Messina con delibera n° 533 del 06/05/2013 , il sindacato e la rappresentanza ha ritenuto inaccettabili ed ingiustificabili i ritardi nell’esitazione della conseguenziale graduatoria e pertanto hanno chiesto al Direttore Generale di mettere in atto tutti gli strumenti necessari ed assumere formalmente impegno affinché entro tempi ragionevoli la Commissione potesse completare la graduatoria, caso contrario avrebbero confermato la manifestazione prevista per il 27/06/2014.

Il Direttore Generale dopo aver ascoltato sensibilmente le legittime aspettative del sindacato e della rappresentanza e dopo aver esplicitato le difficoltà della commissione nei lavori, essendo composta da personale che quotidianamente è impegnato principalmente nell’attività assistenziale dell’ Istituto, ha formalmente assicurato, per accellerare i lavori , che avrebbe integrato il numero dei componenti della Commissione esaminatrice, individuando e nominando immediatamente altre due commissioni collaterali affidando l’obbiettivo di completamento dei lavori e l’esitazione della nuova graduatoria entro il 30 Settembre 2014. 

I.R.C.C.S. delibera n° 801 del 27 Giugno 2014 Integrazione Commissione Esaminatrice selezione O.S.S.

Il Sindacato Fials Messina e la Rappresentanza di Operatori Socio Sanitari, vista la sensibilità e soddisfatti per l’impegno fattivo e formale assunto dal Direttore Generale, decide di sospendere il SIT-IN di protesta previsto per il giorno 01 Luglio 2014.

 ___________________________________________________________________________________________________________

articolo pubblicato il 24 Giugno 2014.

I.R.C.C.S. Neurolesi: Il Direttore Generale invita gli O.S.S. ad un incontro ed eventualmente a sospendere la manifestazione

IL DIRETTORE GENERALE DELL’ I.R.C.C.S. CENTRO NEUROLESI DI MESSINA CON UNA LETTERA DEL 20 GIUGNO 2014 INVIATA AL SINDACATO FIALS DI MESSINA SI DICHIARA IMMEDIATAMENTE DISPONIBILE AD UN INCONTRO CON IL SINDACATO FIALS ED UNA RAPPRESENTANZA DI OPERATORI SOCIO SANITARI.

Lo stesso Direttore Generale nella nota inviata al nostro sindacato fa sapere che durante l’incontro intenderà rappresentare agli O.S.S. ” tutti gli elementi che possono consentire… l’adozione di iniziative che leniscano una situazione di disagio di tipo sociale e lavorativo …”, ed auspica un ripensamento o quantomeno una sospensione della manifestazione prevista per il 1° Luglio 2014.

Il Sindacato Fials con nota del 24/06/2014 ha accolto l’invito del Direttore Generale rivolto anche ad una rappresentanza di O.S.S. individuando Venerdì 27 Giugno la data di incontro in orario che il Direttore Generale riterrà più opportuno.

Fials informa tutti gli Operatori Socio Sanitari che, in attesa dell’incontro e del suo esito, la manifestazione – SIT IN – prevista per la mattinata del 01 Luglio 2014 rimane confermata.

Vi aggiorneremo costantemente sugli sviluppi della problematica.

Leave a Reply

5 pensieri riguardo “I.R.C.C.S. Neurolesi: Esito incontro Fials, rappresentanza di O.S.S. e Direttore Generale

  • 25/07/2014 in 15:48
    Permalink

    Bravi Fials

  • 05/07/2014 in 17:49
    Permalink

    Assessorato Sanità: Ulteriori rinvi alle assunzioni a tempo indeterminato nuova Direttiva prevede proroghe dei contratti a termine fino a 12 mesi

  • 01/07/2014 in 11:57
    Permalink

    ossprecario
    il problema è di natura politica perchè qualcuno ha paura di perdere il controllo sulle persone che vogliono lavorare ed essere autonome. così facendo la gente viene lasciata sempre nel bisogno. il fatto del 118 è un grosso problema perchè si parla di esuberi di gente che è entrata senza un regolare concorso pubblico. a voi le conclusioni.

  • 30/06/2014 in 22:53
    Permalink

    Salve colleghi ho visto che l’unico sindacato che ci tutela i nostri interessi è solo il sindacato Fials di Messina, come ha fatto a Ragusa e al neurolesi, ma come mai altri non fanno nulla per fare mettere i posti negli altri ospedali e farci assumere invece di assumere quelli che già lavorano al 118? qualcuno mi sa dare una risposta? Un saluto da oss precario

  • 30/06/2014 in 22:48
    Permalink

    Voci che giravano al neurolesi qualche giorno fa dicevano che forse la commissione neanche aveva valutato le domande, altri dicevano che forse ne avevano valutate meno di cinquanta su circa 1400 domande. Grazie alla fials si metteranno a lavorare finalmente. Io ci spero tanto in questa graduatoria sono più di tre anni che non lavoro al neurolesi ed ho altri servizi quindi penso che è arrivato di nuovo il mio turno. un saluto a tutti gli oss precari come me

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *