ASP Messina: ma quant’ è trasparente la trasparenza?

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Da una rapida disanima dell’ Albo pretorio dell’ Asp di Messina, contenuto nel Sito  WEB istituzionale – ricostruito due volte nell’ ultimo anno, chissà con quali costi… ed  ancora con l’ETERNA   locomotiva – gift di “pagine in costruzione”  – risulta che  solamente alla lettera A (l’alfabeto è lungo… arriva fino alla Z, e ve ne daremo conto nei prossimi giorni…) della lista dei Dirigenti

(73 salvo errori materiali di conteggio)

Coloro che hanno presentato i loro curricula sono … solamente  …

20 (VENTI) !!!

E SIAMO ANCORA ALLA LETTERA A ….

Ma viviamo nella “Lbera Repubblica di Messina” e tutto è possibile…

CHISSA’ LA FELICITA’ DI  RENATO BRUNETTA & MASSIMO RUSSO…

Fortemente voluta dal ministro Renato Brunetta, l’Operazione Trasparenza era già stata avviata nel giugno del 2008 attraverso la pubblicazione dei dati dirigenziali e degli incarichi in atto presso il Ministero della Pubblica Amministrazione e Innovazione.

L’obbligo è stato poi esteso a tutte le pubbliche amministrazioni del territorio nazionale.  Nello specifico, ogni amministrazione è tenuta a comunicare e pubblicare on line: incarichi affidati a consulenti e collaboratori esterni; incarichi retribuiti ai dipendenti pubblici; consorzi e le società a totale o parziale partecipazione pubblica; distacchi, aspettative e permessi sindacali, nonché aspettative e permessi per funzioni pubbliche elettive; nominativi dei dirigenti (curriculum vitae, retribuzioni e recapiti istituzionali) e tassi di assenza e presenza del personale, aggregati per ciascun ufficio dirigenziale (art. 21 della legge 69 del 18 giugno 2009).

Tramite un apposito link, in questa sezione sono anche visibili tutti gli enti e le amministrazioni pubbliche che, al contrario, non hanno ottemperato all’obbligo di legge.

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *