ASP Messina: La Fials chiede immediato incontro su piante organiche

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il sindacato FIALS sanità ha appreso attraverso la Gazzetta del Sud del giorno 30/07/2010, che è stata formulata la pianta organica dell’ A.S.P.

In tale articolo veniva tra l’altro indicata in maniera dettagliata per singola unità operativa, la previsione di organico del presidio di S. Agata Militello.

Poiché tale provvedimento riveste strategica importanza per la qualità delle prestazioni, la funzionalità dei servizi, l’adeguatezza delle condizioni lavorative e la sicurezza dei dipendenti, nonché per il peso che hanno le risorse umane sul bilancio aziendale, si chiede un incontro per avere un confronto su questa problematica che riveste come già detto un ruolo fondamentale nel governo dell’ A.S.P.

E’ ovvio che tale incontro debba avvenire nel più breve tempo possibile in modo che vengano preservati la prerogative sindacali ed il legittimo diritto all’informazione preventiva e non a posteriore o mezzo stampa.

A tale riguardo l’assessorato regionale alla sanità ha emanato precise direttive per l’omogenizzazione delle condizioni standardizzabili e per la distribuzione bilanciata del personale, prevedendo il doveroso coinvolgimento delle organizzazioni sindacali.

La particolare territorialità dell’ A.S.P. di Messina, richiede una complessa organizzazione per evitare sprechi ed inefficienze, nel contempo rende opportuno un forte coinvolgimento dei lavoratori e dei loro rappresentanti i quali è opportuno che siano resi partecipi e non messi di fronte ad un progetto già definito.

Per i motivi sopra citati, la FIALS chiede un confronto finalizzato a rendere esplicita la pianificazione degli obiettivi, le risorse che verranno messe a disposizione per il loro conseguimento ed i modelli organizzativi che supporteranno le scelte strategiche dell’Azienda Sanitaria.

Messina, 03/08/2010

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *