Avviso agli Infermieri in attesa di mobilità all’ A.O.R. Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Avviso gli Infermieri vincitori di procedura di mobilità extraregionale per il Bacino Sicilia Occidentale e destinati all’Azienda Ospedaliera Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello di Palermo che hanno ottenuto il nulla Osta al trasferimento da parte dell’Azienda di appartenenza e che a tutt’oggi attendono di essere convocati per la stipula del Contratto Individuale di Lavoro per l’assunzione.

Il sindacato FIALS stà ricevendo decine e decine di segnalazioni e richieste di intervento da parte di questi ultimi in quanto, dopo aver effettuato le visite mediche ( a parere del sindacato non previste per chi già ha un rapporto di lavoro a tempo indeterminato ) e successivamente ricevuto formale assenso al trasferimento presso A.O.R. Villa Sofia-Cervello e ottenuto il nulla osta al trasferimento dalle Aziende di appartenenza, nel tentare di confermare e concordare con l’  azienda A.O.R. Villa Sofia-Cervello una data utile per la stipula del contratto individuale di lavoro, entro la data prevista dal nulla osta per l’immissione in servizio, ottengono telefonicamente risposte da parte di alcuni dirigenti in cui viene messa in dubbio la loro assunzione/trasferimento per motivi non bene precisati.

Considerato che gli stessi a seguito del nulla osta ottenuto ed inviato all’ A.O.R. Villa Sofia-Cervello hanno proceduto a:

disdire contratti di locazione con conseguente cessione dell’immobile affittato nella data stabilita;

proceduto al trasloco di mobili ed effetti personali;

trasferimento dei propri familiari,;

stipula di contratti di affitto nella regione di destinazione;

smaltimento di tutte le ferie residue;

iscrizione/trasferimento dei propri figli negli istituti scolastici della regione di destinazione ecc….

Considerato che quanto sta accadendo si è già verificato nei confronti di precedenti colleghi che a circa 5 giorni dall’assunzione sono stati bloccati nelle loro aziende di appartenenza per sospensione della procedura per poi essere richiamati dopo parecchi mesi con gravissimi disagi per il nucleo familiare e danno economico,

Questo sindacato si stà attivando con i propri legali per evitare quanto accaduto in passato ed ottenere giustamente e formalmente, la convocazione per la stipula del contratto individuale di lavoro e la conseguente immissione in servizio entro la data prevista dal nulla osta

Chi volesse aderire – azione stragiudiziale individuale – potrà ricevere informazioni telefonando, entro breve tempo, al responsabile Fials che si occuperà della problematica al 338/3760668 oppure inviare direttamente una e-mail ( laroccadom@virgilio.it ) con allegata la seguente documentazione:

Graduatoria di mobilità extraregionale Bacino Sicilia Occidentale ( già in nostro possesso )

Lettera A.O.R. Villa Sofia-Cervello di nomina a vincitore di mobilità;

Lettera A.O.R. Villa Sofia-Cervello di idonietà alla visita e con il quale si autorizza a richiedere il nulla osta al trasferimento presso l’Azienda di appartenenza;

Lettera dell’Azienda di appartenenza di concessione nulla osta;

documento di identità

ricevuta comprovante l’invio e la ricevuta del nulla osta al trasferimento presso A.O.R. Villa Sofia-Cervello;

Indicare recapito telefonico per contatti.

La suddetta documentazione potrà essere inviata anche al seguente fax. 090/9702256..

Informiamo che l’azione stragiudiziale individuale avrà come finalità l’ottenimento della convocazione formale per la stipula del contratto individuale di lavoro e conseguente immissione entro i termini stabiliti dal nulla osta ottenuto dall’azienda di appartenenza. L’azione stragiudiziale, nel caso in cui l’esito sarà negativo, porrà le basi per richiedere e ottenere individualmente, attraverso altre azioni giudiziarie che si volessero intraprendere, l’assunzione/trasferimento e l’eventuale risarcimento del danno subito.

 

Leave a Reply

6 pensieri riguardo “Avviso agli Infermieri in attesa di mobilità all’ A.O.R. Ospedali Riuniti Villa Sofia-Cervello

  • 02/11/2013 in 13:37
    Permalink

    le aziende erano al corrente ed hanno taciuto questo e’il risultato dell azione dei squallidi precari gente di merda che ha ottenuto praticamente l’ennesimo no alla loro stabilizzazione

  • 02/11/2013 in 10:50
    Permalink

    Da quanto ne so finora il provvedimento dovrebbe riguardare chi è stato NOMINATO dopo il 3 settembre…
    Tu quando sei stato nominato(data della delibera)??
    L azienda dove devi andare ti ha detto che non puoi firmare il contratto??

  • 02/11/2013 in 10:24
    Permalink

    no sono al punto del nulla osta. già ricevuto.
    ho saputo sta notizia.
    ma riguarda tutti? o quelli che sono dopo una certa posizione in graduatoria? o che sono stati chiamati dopo un periodo?tipo dal 3 settembre in poi?

  • 02/11/2013 in 09:47
    Permalink

    Francesco
    Tu sei stato bloccato??
    Avevi fatto visite e/o firmato contratto??
    Che motivazione ti ha dato l azienda??

  • 02/11/2013 in 09:00
    Permalink

    a questo punto i colleghi che sono dopo di noi in graduatoria, e che sono stati assunti all’asp, non hanno più diritto al posto di lavoro ma lo abbiamo noi in quanto precedenti in graduatoria???

  • 01/11/2013 in 19:07
    Permalink

    esprimo solidarieta per i colleghi mobilisti che in queste ore vedono messo in discussione cio da cui sono ad un passo.non credo possa ripetersi quanto successo l’anno scorsocioe’ rimanere con il nulla osta in mano in ogni caso affrettatevi a firmare i contratti anche a costo di perdere qualche settimana di ferie se non volete avere rimpianti qui le cose funzionano male per cui bisigna batterli sul tempo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *