A.S.P. Messina condannata!! Il Tribunale di Messina accoglie il ricorso del sindacato FIALS e riconosce il diritto ai lavoratori…

Il sindacato FIALS Messina attraverso il proprio Segretario Provinciale Domenico La Rocca ed il legale Avv. Alberto Barbera lo scorso mese di Aprile avevano presentato ricorso presso il Tribunale di Messina per ottenere il riconoscimento dei diritti dei lavoratori e la condanna dell’A.S.P. di Messina per non aver riconosciuto ed applicato ai propri dipendenti la Progressione Economica Orizzontale – Fascia – e gli aumenti contrattuali per gli anni 2018-2019-2020-2021.

<< La Rocca>>: Siamo soddisfatti!!  Sapevamo come agire già dai primi rinvii e ritardi, ma quando è stato evidente che ulteriori ritardi (anche per liti e prese di posizione di altri sindacati – vedi verbali) si rischiava di perdere le annualità precedenti con grave danno economico per i lavoratori se consideriamo anche che con il prossimo contratto nazionale di lavoro la P.E.O. potrebbe non essere più prevista, abbiamo fatto ricorso immediatamente al Tribunale che con sentenza ha cristallizzato il diritto dei dipendenti all’applicazione dell’istituto contrattuale – P.E.O. – per 4 annualità 2018 – 2019 – 2020 – 2021 ed il diritto agli aumenti contrattuali.

Il Tribunale di Messina accolto il ricorso presentato dal sindacato FIALS contro l’A.S.P. di Messina e disposto: l’immediata definizione della contrattazione integrativa per la P.E.O. per l’anno 2018 e 2019 ( due applicazioni) e la convocazione del tavolo contrattuale per la P.E.O. per l’anno 2020  e per l’anno 2021 ( altre due applicazioni). I dipendenti dell’A.S.P. di Messina aventi diritto potrebbero così beneficiare anche di due fasce retributive che per alcune qualifiche equivarrebbe ad un aumento mensile complessivo di circa 130 euro!!!

A.S.P. Messina condannata!!!!

Questi sono fatti!!! Meditate…

Fino a che punto ancora sei disposto a tapparti le orecchie per non sentire e a chiudere gli occhi per non vedere… Tieni alta la tua dignità e fai la scelta giusta…. se non vuoi che i tuoi diritti vengano calpestati ancora….                                                                                      

                                                                                         FIALS è sempre con tè!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.