Ospedale di Barcellona: criticità e discrasie, dura presa di posizione del sindacato FIALS

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dura presa di posizione del sindacato di categoria FIALS che con una nota denuncia le criticità esistenti ormai da diverso tempo nel Presidio ospedaliero Cutroni Zodda di Barcellona ed attacca le incongruenti determinazioni che vengono poste in essere dai responsabili nei confronti del personale Ausiliario Specializzato, O.T.A. ed Operatore Socio Sanitario appartenente alle UU.OO. di Malattie Infettive, Chirurgia, Medicina e Neurologia, ed invita il Dirigente a verificare personalmente lo stato in cui versano le unità operative e gli spazi comuni.

Il Segretario Generale FIALS < Domenico La Rocca>  “Non è concepibile, né legittimo e ancor meno igienico programmare che un solo operatore nel medesimo turno di servizio debba svolgere l’attività in più unità operative, né che i servizi di degenza restino senza personale per interi turni o addirittura si programmi la loro presenza a giorni alterni. E’oltremodo inaccettabile il conseguente demansionamento sistemico del personale Infermieristico, che in assenza di detto personale, deve farsi carico anche di attività non attinenti il profilo dell’Infermiere.

Abbiamo richiesta alla Dirigente di formirci di tutta la documentazione riservandoci ogni azione legittima diretta alla tutela dei lavoratori, dei servizi assistenziali e dell’utenza, auspicando urgenti ed idonei provvedimenti affinchè possano essere garantiti livelli accettabili di assistenza e condizioni adeguate di vivibilità lavorativa, conclude La Rocca.

 

Leave a Reply

Lascia un commento

Specify Facebook App ID and Secret in Super Socializer > Social Login section in admin panel for Facebook Login to work

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *