Fuori un’altro: Licenziato il Dott. Manlio Magistri dall’incarico di Commissario Straordinario dell’A.S.P di Messina

Spread the love
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

E’ DOPO IL LICENZIAMENTO DEL COMMISSARIO STRAORDINARIO DOTT. SALVATORE ROBERTO MESSINA DELL’A.S.P. DI AGRIGENTO IERI E TOCCATO AL COMMISSARIO STRAORDINARIO DELL’AZIENDA SANITARIA PROVINCIALE DI MESSINA DOTT. MANLIO MAGISTRI CHE DA OLTRE UN ANNO ERA AL VERTICE DELL’A.S.P. MESSINESE

Qualche mese fà L’ Agenzia Nazionale Per i Servizi Sanitari Regionali – Age.Na.S. – aveva reso note le valutazioni dell’operato dei 17 Managmagistri manlioer della sanità Siciliana. Il Dott. Manlio Magistri aveva riportato una valutazione insufficiente 49/100, ma sembra che a far scattare il licenziamento sia stata la decisione presa lo scorso ottobre dal Dott. Magistri di far chiudere il Punto Nascita dell’Ospedale ” Nuovo Cutroni Zodda ” di Barcellona Pozzo di Gotto. Il T.A.R. Sicilia ha accolto le obiezioni del Comune di Barcellona Pozzo di Gotto per “la prospettata situazione di rischio alla Salute pubblica conseguente alla dedotta inadeguatezza dello stabilimento ospedaliero di Milazzo allo stato sufficientemente dimostrata”

Secondo il Presidente della Regione Sicilia Rosario Crocetta e l’Assessore alla sanità Lucia Borsellino il Dott. Magistri ” agiva contro le indicazioni del governo, non rispettando le delibere di giunta e i decreti assessoriali sui punti nascita, come se fosse il padrone della sanità. Dopo le clamorose sconfitte sancite dai pronunciamenti del Tar sui ricorsi dei comuni di Lipari e Barcellona Pozzo di Gotto sulla chiusura dei punti nascita è ora di mettere un punto: Magistri è rimosso”. Così il presidente della Regione siciliana, Rosario Crocetta, motiva la scelta. “In questi mesi Manlio Magistri ha continuato a tenere una linea completamente autonoma rispetto al governo – afferma Crocetta – creando uno stato di fibrillazione tra le popolazioni dei comuni messinesi, provocando conflitti con gli amministratori locali e creando un danno al governo della Regione”.

Leave a Reply

8 pensieri riguardo “Fuori un’altro: Licenziato il Dott. Manlio Magistri dall’incarico di Commissario Straordinario dell’A.S.P di Messina

  • 25/01/2014 in 17:09
    Permalink

    Non solo, ci sono corrotti acCALAPiatori di favori personali…

  • 25/01/2014 in 16:36
    Permalink

    sono senza faccia..cisl.=venduti

  • 25/01/2014 in 09:14
    Permalink

    Qualche sindacato ha subito una grave perdita e come vedete si stà disperando, mentre prima giravano sui posti di lavoro a vantare rapporti speciali con il commissario dell’A.S.P.5 di Messina Magistri ( ex dirigente sindacale della CISL ), ora cosa avranno da raccontare ai lavoratori!!!

  • 19/01/2014 in 10:23
    Permalink

    Il vero problema della sanità e causa di fallimento? La classe dieigente……

  • 18/01/2014 in 22:12
    Permalink

    Spero che il futuro manager dell’asp di Messina focalizzi al meglio tutte le problematiche del territorio messinese e dia un vero rilancio alla sanità specie nelle periferie.

  • 18/01/2014 in 22:04
    Permalink

    Finalmente l’hanno cacciato, ha fatto non pochi danni alla sanità messinese e dintorni.

  • 18/01/2014 in 20:49
    Permalink

    Siamo solidali e vicini in questo momento agli amici della CISL per quanto accaduto al loro ex dirigente sindacale Magistro M……..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *